Proposal
Università degli Studi di Napoli Federico II
Ruolo
UI/UX Design
Project Chief
Michele Mezza
Copywriting
Salvatore Boccarossa
Anno
2016

Concept

Creare una sorta di attaccamento all’ambiente universitario, che lo studente italiano vive sempre più superficialmente come un luogo di passaggio. Proporre una vera e propria piattaforma sociale che crei bisogni a cui l’utente sentirà il bisogno di rispondere, creando una rete che si rifletti poi materialmente nell’ambito universitario.

Lo studente non ha più un ruolo passivo nell’informazione. Diventa bensì parte integrante di questo processo, da protagonista, grazie a Federica.

Design

L’intervento ha avuto inizio con una generale analisi e redefinizione dei valori intrinsechi dell’università degli studi di Napoli, Federico II. L’identità è stata resa maggiormente in linea con le esigenze di un target giovane, tecnologico.

Un brand ricco di tradizione che si rinnova sotto tutti i punti di vista. Dar vita ad una piattaforma non solo come applicazione ma soprattutto come esperienza visiva reinterpretando l’immagine di una storica Università, attraverso uno stile minimale.

Statistiche dell’Applicazione

https://www.gianlucarmenio.com/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/software_add_vectorpoint.svg

312249

PIXELS

https://www.gianlucarmenio.com/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/basic_calendar.svg

258

ORE

https://www.gianlucarmenio.com/wp-content/themes/salient/css/fonts/svg/software_pen.svg

20

Schermate

Una piattaforma sociale per gli universitari.
Senza barriere, tra professori e studenti.

Challenge

Creare un esperienza con una identità stimolante e accattivante, restando in contatto con professori ed altri studenti in maniera più semplice e piacevole, anche per chi non ha la possibilità di vivere la quotidianetà universitaria.

Ogni dettaglio è stato curato per offrire una navigazione visivamente coinvolgente. L’università si arricchisce, diventando anche fonte di approfondimento, oltre che di conoscenza. Senza barriere, tra professori e studenti.